GELATO FURBO ALLA NOCCIOLATA E CROCCANTE SALATO DI NOCI PECAN

 

Di questo gelato c’è pieno il web, la base è una furbata di Martha Stewart composta da latte condensato e panna montata ai quali aggiungere se si desidera un po’ di liquore, questo favorisce maggior cremosità al gelato, e tutto quanto vi suggerisce la fantasia!
La particolarità di questo gelato è che rimane morbido, qualsiasi cosa aggiungiate non si ghiaccia e basta tirarlo fuori dal freezer 10 minuti prima di servirlo ed averlo pronto, cremoso, buonissimo. Una gran comodità sia che abbiate ospiti inattesi che per una voglia improvvisa, ahimè, di gelato.
Questo che vi propongo è fatto unendo alla base della Nocciolata senza latte Rigoni di Asiago e per non farmi mancare niente ho preparato un croccante alle noci pecan leggermente salato.
Una sola parola: fatelo, non ve ne pentirete!

Read more

GRISSINI STIRATI

 

Appena ho visto la foto di questi grissini sul blog di Manuela me ne sono innamorata e nel giro di pochi minuti ero già in cucina ad impastare, si devo ammettere che non sono una da lunghe attese e forse è per questo che coi lievitati ho sempre fatto un po’ a pugni, ho fretta, troppa fretta e invece con il lievito bisogna avere calma e pazienza. 
La ricetta originale è delle sorelle Simili ed è quella che ho seguito, Manuela invece ha sostituito il malto d’orzo col miele e l’olio con lo strutto.
Sono buonissimi e durano a lungo chiusi in un sacchetto di carta, anche se devo dire che vi ci attaccherete e sarà dura smettere di mangiarli.

Read more

SEMIFREDDO ALLA RICOTTA, MIELE E FICHI

 

Questa ricetta nasce da uno scambio di idee su FB, avevo appena comprato dei fichi e ho chiesto cosa potevo farne, Cecilia mi dice un gelato ricotta, miele e fichi!
Appena ho letto mi sono venuti i lucciconi agli occhi, ma che goduria sarà mai? Però non avevo nessuna ricetta e lei gentilmente me ne ha trovata una, non proprio un gelato ma un semifreddo.
Vista, trascritta e preparata il giorno dopo, l’idea di usare il miele di castagno mi incuriosiva troppo, il resto è da vedere, pura gioia per il palato e per gli occhi grazie allo stampo Bombée di Pavonidea .

 

 

Read more