CAKE ALLA BATATA E ARANCIA CANDITA

cake-batata

 

Mi ritrovo spesso su queste pagine ad ammettere la mia ignoranza, lo faccio con ironia ed umiltà perchè da sempre sono convinta che nella vita non si smette mai di imparare.
Anche in cucina ho moltissime lacune, mi mancano la precisione, lo studio della chimica degli ingredienti, basi di pasticceria, per non parlare del mio grande nemico, il lievito e i suoi utilizzi.
E fra tanta ignoranza non mancano prodotti dei quali non sapevo neanche l’esistenza e che a poco a poco ho potuto conoscere, provare ed apprezzare. L’ultima in ordine di tempo è la batata, nel mio caso quella arancione, l’ho guardata ed eliminata dal carrello del fruttivendolo non so quante volte, sempre indecisa se provarla o meno poi via, l’altro giorno ho deciso e una volta a casa ecco la solita domanda inesorabile: e adesso?
Per sapere come usarla l’ho prima lessata per capirne il sapore, quando l’ho assaggiata ho trovato una vaga similitudine con la zucca così che metà l’ho messa in forno con rosmarino, sale e una gratinatura di pangrattato, il resto l’ho ridotto a purea e messo dentro a una torta profumata di cannella e arancia candita.
Sarà stata la fortuna della principiante ma è spettacolare, sia al gusto che alla vista, colorata di un bell’arancio caldo e bella per l’uso di questo stampo in silicone di Pavoni.

Read more

CREMA DI FINOCCHI CON POLPETTE DI PANE ALL’ARANCIA E MIELE DI BOSCO, RICICLANDO

finocchi-miele

 

Non potevo mancare al contest di Rigoni di Asiago, se c’è una riciclatrice compulsiva sono io, detesto sprecare il cibo, credo sia una delle cose più odiose che la società moderna abbia prodotto, così appena ho letto dell’iniziativa ho aderito con molto piacere.

In questa ricetta il riciclo è triplo, ci sono le foglie esterne e le cime dei finocchi, c’è il pane raffermo e c’è la polvere d’arancia ottenuta facendo seccare le scorze e macinandole finemente, il tutto è aromatizzato con Mielbio miele di bosco di Rigoni di Asiago, un miele caratterizzato da una giusta punta di amaro che si abbina bene a tutto il resto.

Read more

PROFITEROLE ROCHER CON BIGNE’ ALL’OLIO

img_6334

 

Ci sono ricette che si leggono e poi rimangono per anni nel cassetto eclissate a torto da altre, troppe idee da realizzare, a volte poco tempo o poca voglia di impegnarsi e si preferisce fare altro.
Poi inaspettatamente su fb una dedica di Ornella per addolcirmi una giornata storta mi fa tornare in mente che io quella ricetta volevo farla appena l’avevo addocchiata tempo fa ma poi l’ho per l’appunto messa nel cassetto della fata smemorina e non ci ho più pensato!
Si avvicinava il fine settimana e con esso la preparazione del dolce di rito per le amiche, quale occasione migliore per poterla finalmente provare?
Per la pasta choux ho usato quella all’olio di Tinuccia e nella crema rocher della farcia ho messo la buonissima Nocciolata di Rigoni di Asiago, insomma, la golosità in tutto il suo splendore.

Read more