torta alla crema di nocciole e caffè

che io sia una fan sfegatata delle nocciole credo sia cosa nota!
potessi le metterei dappertutto, anzi, le metto dappertutto appena la ricetta lo permette!

in un pomeriggio lunghissimo di tempo grigio (vedi il post precedente) aprendo il frigorifero ho visto una bella confezione di mascarpone già aperta e in un momento ho deciso di prepararmi una bella torta cremosa e iper iper calorica, tiè, alla faccia di diete in vista della bella stagione!

la foto è sfuocatina e forse non rende molto, ma la bontà è assicurata da me medesima di pirsona pirsonalmente, lo dice anche il mio giro-vita!

TORTA ALLA CREMA DI NOCCIOLE E CAFFE’:
per il pan di spagna:


3 uova medie
80gr di farina00
80gr di zucchero
un pizzico di sale

montare le uova con lo zucchero finchè saranno gonfie, bianche e “scriveranno”, aggiungere poco per volta la farina setacciata con un pizzico di sale mescolando dal basso verso l’alto, versare la crema ottenuta su una teglia rettangolare 25×35 circa  foderata di carta forno e cuocere a 180° per 15 minuti,
una volta cotto tagliare due dischi di 16 cm di diametro, tenere i ritagli per fare il terzo strato.

per la crema:


150gr di mascarpone
150gr di panna fresca
2 cucchiai di zucchero a velo
3 cucchiai di Nocciolata Rigoni di Asiago
100gr di nocciole
liquore al caffè

tritare le nocciole e tenerle da parte,
mettere in una ciotola il mascarpone, la panna e montarli insieme con le fruste elettriche,
unire la Nocciolata e lo zucchero a velo, assaggiare secondo i vostri gusti,
aggiungere mezzo bicchierino di liquore al caffè e mettere in frigorifero almeno per 15 minuti,

mettere sul piatto un disco di pds, spennellarlo con il liquore al caffè allungato con un goccio di acqua, spalmare la crema e qualche nocciola tritata, coi ritagli fare un’altro strato, procedere come prima e coprire con l’ultimo disco spennellato di liquore, coprire tutta la torta con la crema rimasta e decorare (meglio di me) con le rimanenti nocciole tritate e qualcuna intera.


supercoccolosa !!

25 thoughts on “torta alla crema di nocciole e caffè

  1. essììììì devo concordare … non potrei farne a meno…nocciole mascarpone panna e liquore al caffè…..cosa chiedere di più ? la tua torta è favolosa…!!

  2. Ciao Dauly, buona festa, anch'io sono una nocciola-dipendente e, come direbbe Crozza: è con viva e vibrante sodisfazione che apro un sacchetto e lo pappo tutto 😀 Questa torta sarebbe graditissima alle mie papille gustative e al mio ex giro vita… Per quanto riguarda il burro di cocco (vedi commento da me) io lo prendo in Austria, l'avevo adoperato per quella crema all'avocado e coccoper rafforzarne il sapore, ma puoi adoperare quello normale.
    Buona festa Dauliana bella♥

    1. sapevo che ti sarebbe piaciuta, ho fatto in questo modo per ottenere una torta piccola, non ho stampi per il pds di questo diametro, e poi comunque così gli strati sono anche più regolari, ma nulla toglie che si possa fare una torta alta e poi tagliarla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *