vegan banana plumcake, non solo panettoni e pandori

 
 

 

 
 
decisamente controcorrente, mentre su fb impazzano pandori e panettoni di qualsivoglia maestro, con lieviti liquidi, madri, di birra, di pincopallo, io inforno un plumcake, e neanche un plumcake basta che sia ma assolutamente vegano, privo di uova e latticini e che ho letteralmente riempito di frutta secca e canditi.

il risultato è quello che vedete, vi consiglio di provarlo così come ho voluto fare io appena l’ho visto sul blog di Marifra!

ho mantenuto la ricetta originale cambiando le farine ed usando un succo naturale di carote e arance, ho poi aggiunto le mie tanto amate arance candite, cioè, non mie ma di Teresa e che come ogni inverno non rinuncio mai di preparare!

 
 
 

 

 
 
VEGANO BANANA PLUMCAKE ALLA FRUTTA SECCA E CANDITA:
ricetta modificata di Menta e Liquirizia:
 
180g di farina di tipo 1
30g di farina di cocco
120g di zucchero
1 cucchiaino di lievito
1/2 cucchiaino di bicarbonato
 
180g di banane
120g di succo di carote e arance
50g di olio di arachidi
 
150g di frutta secca e candita mista

50g di uvetta e mirtilli secchi

rum
 
mettere l’uvetta e i mirtilli in una tazza, coprire di rum e lasciare macerare,
tagliare a piccoli dadi la frutta candita (fichi secchi, arance, papaia, zenzero, ananas, albicocche), passare nella farina e scuotere l’eccesso mettendola in un colino,
tritare grossolanamente la frutta secca (mandorle e nocciole),
in una ciotola mescolare gli ingredienti secchi,

frullare le banane con il succo e l’olio,

versare questo composto nella ciotola con le farine, mescolare brevemente, aggiungere la frutta secca e quella candita,

strizzare e asciugare l’uvetta e i mirtilli, passare nella farina e unire al resto,
mescolare per incorporare bene e versare in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato, o uno in silicone, della misura di 22x10cm e cuocere a 180°c per 30 minuti, vale la prova stecchino.

sfornare, punzecchiare la superficie del cake e versare un po’ di sciroppo delle arance candite,

quando sarà freddo decorare con fette di arancia candita.

 
 
 

NOTE:
usate la frutta secca che volete così come per i canditi.
il succo che ho usato io è un succo naturale senza zuccheri e additivi.
se non avete le arance candite e il loro sciroppo fa niente, ma sono talmente buone e veloci da fare che è veramente un peccato non prepararle, si conservano entrambi per giorni, ma vi assicuro che non dureranno tanto e troverete mille modi per utilizzarle, guardate quello sciroppo colante e ditemi se non vi viene voglia di farle subito!

ed ora eccoci agli auguri, semplicemente in due parole………………………………………………………………..

                                                 
 
 
                                           BUON NATALE !!!!!
 
 

8 thoughts on “vegan banana plumcake, non solo panettoni e pandori

  1. Bella la versione plumcake! Sono contenta che ti sia piaciuta la ricetta, adesso sono io che ti scopiazzo l'idea di usare i candidi 🙂 Un abbraccio grande e tanti cari auguri di buon Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *