CAKE ALLA BATATA E ARANCIA CANDITA

cake-batata

 

Mi ritrovo spesso su queste pagine ad ammettere la mia ignoranza, lo faccio con ironia ed umiltà perchè da sempre sono convinta che nella vita non si smette mai di imparare.
Anche in cucina ho moltissime lacune, mi mancano la precisione, lo studio della chimica degli ingredienti, basi di pasticceria, per non parlare del mio grande nemico, il lievito e i suoi utilizzi.
E fra tanta ignoranza non mancano prodotti dei quali non sapevo neanche l’esistenza e che a poco a poco ho potuto conoscere, provare ed apprezzare. L’ultima in ordine di tempo è la batata, nel mio caso quella arancione, l’ho guardata ed eliminata dal carrello del fruttivendolo non so quante volte, sempre indecisa se provarla o meno poi via, l’altro giorno ho deciso e una volta a casa ecco la solita domanda inesorabile: e adesso?
Per sapere come usarla l’ho prima lessata per capirne il sapore, quando l’ho assaggiata ho trovato una vaga similitudine con la zucca così che metà l’ho messa in forno con rosmarino, sale e una gratinatura di pangrattato, il resto l’ho ridotto a purea e messo dentro a una torta profumata di cannella e arancia candita.
Sarà stata la fortuna della principiante ma è spettacolare, sia al gusto che alla vista, colorata di un bell’arancio caldo e bella per l’uso di questo stampo in silicone di Pavoni.

 

cake-batata

 

 
CAKE ALLA BATATA E ARANCIA CANDITA
 
 
Ingredients
  1. 200g di farina 1
  2. 200g di purea di batata arancione
  3. 130g di zucchero di canna
  4. 30g di sciroppo di arancia candita*
  5. 100ml di olio di semi
  6. 3 uova
  7. 1 bustina di lievito per dolci
  8. 1 bacca di vaniglia
  9. 1 cucchiaino di cannella
  10. 1 cucchiaio di arancia candita tritata*
  11. un pizzico di sale
  12. zucchero a velo e succo d’arancia per la glassa
Instructions
  1. accendere il forno e portarlo a 180°c,
  2. ridurre in purea la batata precedentemente fatta lessare, tritare finemente l’arancia candita, tagliare a metà la vaniglia ed estrarne i semi,
  3. setacciare farina e lievito,
  4. nella planetaria montare con la frusta le uova con lo zucchero e lo sciroppo di arancia,
  5. quando sono ben gonfi e spumosi unire a filo l’olio continuando a montare quindi in ordine aggiungere la purea, la cannella, l’arancia candita, i semi della bacca di vaniglia sempre montando,
  6. rallentare la velocità della planetaria ed inserire la farina setacciata col lievito un cucchiaio per volta, quando sarà perfettamente inglobata versare il composto nello stampo e cuocere per 45-50 minuti, fare la prova stecchino e se occorre coprire con un foglio di alluminio e proseguire la cottura,
  7. sfornare, lasciare raffreddare, pareggiare la base e capovolgere sul piatto di portata,
  8. preparare una glassa con zucchero a velo e qualche goccia di succo d’arancia per decorare il dolce.
 

*Per le arance candite uso la collaudatissima ricetta di Teresa :

1 arancia
250ml di acqua
250g di zucchero
in una larga padella fare sciogliere lo zucchero con l’acqua, lavare e affettare l’arancia e metterla nello sciroppo, coprire e cuocere a fiamma bassa per 45 minuti,
scolare le fette su una gratella e versare lo sciroppo in un vasetto.

 

7 thoughts on “CAKE ALLA BATATA E ARANCIA CANDITA

  1. E lasciami dire che la tua ignoranza è una delle cose più adorabili del mondo. Continua pure a metterla a disposizione del genere umano e questo sarà un mondo migliore.
    Il tuo cake è qualcosa di così bello che quasi è un peccato assaggiarlo, però a me il paradiso non interessa.

    1. Kika addirittura un mondo migliore? Riuscissi appena appena a rendere migliore il mio orticello sarei già contenta 😉
      Che resti fra di noi, neanche a me il paradiso interessa granchè, preferisco peccare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *