SPAGHETTI ALLA CHITARRA CON CREMA DI MELANZANE ALLA PAPRIKA AFFUMICATA E STRACCIATELLA

 

A volte rileggendo il blog mi rendo conto che sembra mi nutra solo di dolci, mentre sembrerà strano ma durante la settimana non tocco neanche un biscotto, se non quelli che preparo apposta per la colazione e che comunque mangio con moderazione, un paio al massimo e spesso nemmeno quelli.
Però i dolci diciamocelo, sono quelli che più ci conquistano, ci fanno voglia solo a vederli in fotografia, ci immaginiamo la cremosità di quella mousse o la fragranza di quella crostata, e così va a finire che tralascio le altre ricette per dare la precedenza ai dessert.
Oggi però devo consigliarvi questo piatto di spaghetti alla chitarra fatti in casa (ma se li trovate pronti comprateli) con una crema di melanzana facilissima da fare, l’unica difficoltà sta forse nell’avere la paprika affumicata, io l’ho trovata a un mercatino itinerante e mi piace da morire.
Premetto che quando l’ho cucinata le temperature erano ancora accettabili per poter accendere il forno, ma si può tranquillamente cuocere la melanzana in padella o in micro.

 

SPAGHETTI ALLA CHITARRA CON CREMA DI MELANZANE ALLA PAPRIKA AFFUMICATA E STRACCIATELLA:
per 2 persone

200g di spaghetti alla chitarra fatti in casa *
1 melanzana
150g di stracciatella di mozzarella
paprika affumicata
1 foglia di menta
4-5 foglie di basilico
olio extravergine d’oliva
sale, pepe

Accendere il forno a 180°c,
lavare e tagliare a metà la melanzana, fare dei tagli a  croce incidendo profondamente la polpa, massaggetala con olio, sale e paprika affumicata, disporre le due mezze melanzane sulla teglia coperta da carta forno, coprire con un foglio di alluminio e cuocere fino a che sono morbide,
mettere a bollire una pentola d’acqua per cuocere la pasta,
scavare la polpa della melanzana e metterla nel bicchiere del mixer con la menta, il basilico e un mestolo di acqua della pasta,
frullare fino ad ottenere una crema, aggiustare di sale e pepe e disporre sul fondo dei piatti,
scaldare in una larga padella un filo d’olio con un mestolo di acqua di cottura della pasta, scolare gli spaghetti e saltarli in padella, fino a che si sarà assorbito il liquido,
dividere gli spaghetti nei piatti, strapparvi sopra la stracciatella e condire con un pizzico di paprika affumicata.

NOTE:
Per la ricetta degli spaghetti alla chitarra vi rimando alle note di questo post.
Se volete cuocere le melanzane in padella privatele della buccia, tagliatele a dadini, rosolatele in padella con olio, sale, paprika affumicata e un goccio di acqua fino a che sono tenere, poi procedete a fare la crema.

 

4 thoughts on “SPAGHETTI ALLA CHITARRA CON CREMA DI MELANZANE ALLA PAPRIKA AFFUMICATA E STRACCIATELLA

  1. adesso che ho visto la tua ricetta penso che farà onore alla mia paprika affumicata, la compro in una vecchia drogheria storica qui a Trieste, scaffali pieni di spezie di ogni tipo da comperare a etto racchiuse in contenitori di vetro vintage, si sarà molto contenta di essere usata per una ricetta interessante come questa tua!

    1. Grazie Chiara, se anche qui ci fosse un negozio simile sarebbe la mia rovina, amo collezionare ogni tipo di spezia e spesso poi non so come usarla.
      Se provi la ricetta poi fammi sapere se ti è piaciuta;-)

    1. Grazie Gunther, in effetti è un piatto completo, la stracciatella è un po’ grassa ma una volta ogni tanto coccoliamoci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *