RISOTTO AI FICHI E CAPRINO, TUTTI MATTI PER IL RISO DEL PROGETTO ITACA

 

Sono molto felice di aver aderito a questa iniziativa di IFood per  Progetto Itaca , una Fondazione che si pone come obiettivo di promuovere programmi di informazione, prevenzione e supporto rivolti a persone affette da disturbi della salute mentale e alle loro famiglie.
Il 7 e 8 Ottobre in più di 50 piazze Italiane troverete l’iniziativa di raccolta fondi Tutti matti per il riso, a fonte di una donazione verrà dato un pacco di riso accompagnato da una ricetta esclusiva dello chef Filippo La Mantia.
In questa pagina trovate l’elenco delle piazze ed in questa quelle di Parma e Provincia, un piccolo gesto che aiuterà la Fondazione a dare supporto a chi soffre di questo disturbo che spesso porta a stigmatizzazioni e pregiudizi.

 

 

RISOTTO AI FICHI E FORMAGGIO DI CAPRA

per 2 persone:

160g di riso Carnaroli
20g di cipolla
mezzo bicchiere di vino bianco secco
3 fichi grandi e sodi
1,5l di brodo vegetale fatto con carota, sedano, cipolla, pomodoro
50g di formaggio di capra semi stagionato 
rosmarino
30g di burro
olio, sale, pepe

Tritare la cipolla e farla stufare a fiamma bassa in una casseruola con 2 cucchiai di olio, unire il riso, farlo tostare per un paio di minuti, sfumare col vino e quando l’alcol sarà evaporato cominciare ad aggiungere brodo caldo un paio di mestoli per volta,
nel frattempo grattugiare metà del formaggio e tagliare a piccoli dadini il resto,
lavare ed asciugare i fichi, tagliarne due a pezzi con la buccia,
a circa 3-4 minuti dalla fine della cottura del riso unire i fichi e il formaggio a cubetti, terminare la cottura, togliere dal fuoco ed aggiungere il burro e il formaggio grattugiato, 
mescolare fino a che è ben mantecato e profumare con qualche ago di rosmarino tritato, 
coprire e lasciare riposare 3-4 minuti e servire con spicchi del fico rimasto.

 

 

 

2 thoughts on “RISOTTO AI FICHI E CAPRINO, TUTTI MATTI PER IL RISO DEL PROGETTO ITACA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *