IDEE PER NATALE: GINGERBREAD decorati in pdz

 

Prima di passare alla ricetta è doveroso un avvertimento:
d’ora in poi su questo blog sarà un susseguirsi di biscotti, ne sto provando di vario tipo da regalare a Natale perchè sia mai che mi ripeta, gli unici fissi rimangono quelli al burro d’arachidi che tutti adorano ma gli altri cambiano ogni anno.
Questi nello specifico invece li faccio spesso per me, adoro le spezie e non aspetto Natale per poterli mangiare, me li gusto con un buon tè tutto l’anno.
Li avevo già proposti in veste natalizia in questo vecchio, anzi vecchissimo post in cui mi cimentavo credo per la prima volta con ghiaccia e pasta di zucchero.
La tecnica è rimasta quella di allora, molto basica ed elementare e per velocizzare l’esecuzione mi sono affidata a pasta di zucchero pronta e colori di Pavonidea, una gran comodità!
Per i biscotti più piccoli ho usato degli stampini sempre di Pavonidea: gli alberelli, la cometa, gli omini e la donzella. 

 

 

 

GINGERBREAD:

 

325g di farina 00
75g di zucchero 
75g di uova
115g di miele di acacia o millefiori
7,5g di bicarbonato
5g di mix 5 spezie o l’equivalente di cannella, chiodi di garofano, zenzero, noce moscata in polvere
scorza grattugiata di mezzo limone
1 cucchiaino di estratto di vaniglia o i semi di mezza bacca
un pizzico di sale

Riunire in una ciotola la farina, le spezie, il bicarbonato, la scorza grattugiata, il sale e lo zucchero, aggiungere miele, uova e vaniglia ed impastare fino ad ottenere un impasto compatto, rimarrà un po’ appiccicoso per la presenza del miele,
formare una palla, appiattirla leggermente, avvolgerla nella pellicola e mettere in frigorifero per almeno 2 ore,
accendere il forno a 170°c,
spolverare leggermente un foglio di carta forno, appoggiare l’impasto, infarinarlo leggermente, coprirlo con un altro foglio di carta e stendere ad uno spessore di 4-5mm, 
ritagliare con le forme scelte, disporre i biscotti su una teglia foderata di carta forno e cuocere per 12 minuti, 
reimpastare gli avanzi e continuare fino a finire l’impasto.

Una volta freddi ricoprirli con pasta di zucchero bianca e colorata di verde e rosso, confettini colorati, dorati, argento, stelline, divertitevi da sole o in compagnia dei vostri bambini!
Per incollare la pasta di zucchero ai biscotti e i confettini potete usare miele, o marmellata o colla edibile.

Altre idee per biscotti da regalare le trovate quiqui, qui, qui, qui.
Buon divertimento!

 

 

 

2 thoughts on “IDEE PER NATALE: GINGERBREAD decorati in pdz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *