INSALATA DI CAVOLO CUORE DI BUE

 

 

Oggi vi lascio una non ricetta, un’insalata veloce, sana e saporita.
Non sto inventando niente, di insalate con mele e noci ce ne sono a centinaia, ma dato che ho da poco scoperto una varietà di cavolo che mi piace moltissimo eccovi la mia versione.
Il cavolo cuore di bue (almeno qui lo trovo con questo nome) è una varietà di cavolo cappuccio con una forma conica, compatto e con coste poco marcate, croccante, dolce e digeribile, buonissimo anche da consumare crudo come in questa insalata.

Read more

TORTINO AL CAVOLFIORE di YOTAM OTTOLENGHI

 

Altra ricetta del mio amatissimo Chef Ottolenghi ed altra ricetta azzeccata, precisa nelle dosi e nei passaggi, perfetta per chi non ama troppo il cavolfiore e lo mangia solo “nascosto”, e qui credetemi è nascosto molto ma molto bene!
La ricetta è presa dal libro Plenty more, io ho dovuto calare le dosi per non ritrovarmi con un mega tortino che seppur buonissimo avrei dovuto mangiarmi da sola per una settimana, vi riporto comunque le dosi originali e fra parantesi e in fondo al post le mie note personali.

Anche questa ricetta va nella pagina dedicata a Ottolenghi che potete trovare qui.

 

Read more

MUFFIN SALATI ALLA ZUCCA, CAROTE E NOCCIOLE

 

 

Amo moltissimo la zucca, mi piace nel dolce, nel salato, nella pasta e nei risotti, dentro ai tortelli, cotta semplicemente al forno con un filo d’olio e un pizzico di sale oppure con una spolverata di zucchero e una volta sfornata fatta in purea e “condita” con cacao e amaretti sbriciolati. Peccato non poterla mangiare cruda perchè sono sicura che mi piacerebbe anche così!

Questo passato è stato un we strano, dovevo fare delle fotografie ma non so per quale strano effetto della luce qualsiasi cosa fotografassi era arancione, forse era l’attacco di cervicale persistente (e perforante) che mi faceva vedere tutto di quel colore ma dato che c’ero non mi restava che cucinare qualcosa color carota e color zucca. 
All’inizio ho pensato a un dolce, una torta di carote arricchita con la zucca ma il mal di testa mi perseguitava e avendo già pronta della zucca cotta al forno con spezie e aromi ho deviato sul salato, una bilancia, un mixer a immersione e poco dopo ecco sfornati i muffin.
Con queste dosi ho ottenuto le sei zucchette dello stampo di Pavonidea più otto cilindri di quest’altro, una volta sformati li ho divisi in sacchetti e congelati.

 

Read more