BRIOCHE CON IMPASTO AL LEMON CURD

 

 

C’è voluto un contest fotografico al quale ho deciso di partecipare per farmi accorgere che non avevo ancora scritto la ricetta di queste brioche deliziose che hanno la particolarità di avere il lemon curd nell’impasto.
Come spesso mi succede la nascita di questa idea è partita da pensieri in libertà, avevo appena acquistato un vasetto di lemon curd (perdonatemi ma ogni tanto compro prodotti pronti anch’io) e riflettendo sugli ingredienti che lo compongono chissà come sono arrivata ad associare limoni-burro-uova ad una brioche. 
Direi che sono stata anche coraggiosa perchè già che coi lievitati sono sempre a rischio fallimento, provare poi mettendo il lemon curd in sostituzione ai suddetti ingredienti è stato veramente un salto nel buio!
Ma il coraggio a volte è premiato, sono delle piccole piume, delicate, profumate, non eccessivamente dolci così da poter essere spalmate di confettura a piacere senza diventare stucchevoli.

 

Read more

FOCACCIA CON L’UVA, forse eretica forse no

 

 

Il mio peggior difetto (forse) è che non so aspettare, pur non essendo una persona capricciosa quando mi metto in testa una cosa devo farla subito, attenzione ho detto farla non averla e questo penso sia un distinguo fondamentale perchè metto sempre in gioco sempre e solo me stessa.
Così è stato per la focaccia con l’uva, su Fb ne scorrono a decine e una sera mentre ero tranquillamente sul divano leggo il post di Nora, è stato come se mi fosse impazzito il neurone, non pensavo ad altro che a quella focaccia e se avessi avuto l’uva l’avrei impastata anche in piena notte, il che non sarebbe stata una novità eh!
Il giorno dopo mi catapulto a comprare l’uva, qui possono cominciare gli anatemi dei puristi, detesto i semini e di pulire acino per acino non ci pensavo proprio così ho preso un’uva senza semi, devo dire anche molto buona, poi vado a leggermi il post e dato che anche lei ne ha fatto una versione sua provo a confrontarla con quella delle mie amiche toscane  Pellegrine Artusi e, anatema secondo, decido di fare un mix delle due ricette facendone una eretica tutta mia.

Read more

GRISSINI STIRATI

 

Appena ho visto la foto di questi grissini sul blog di Manuela me ne sono innamorata e nel giro di pochi minuti ero già in cucina ad impastare, si devo ammettere che non sono una da lunghe attese e forse è per questo che coi lievitati ho sempre fatto un po’ a pugni, ho fretta, troppa fretta e invece con il lievito bisogna avere calma e pazienza. 
La ricetta originale è delle sorelle Simili ed è quella che ho seguito, Manuela invece ha sostituito il malto d’orzo col miele e l’olio con lo strutto.
Sono buonissimi e durano a lungo chiusi in un sacchetto di carta, anche se devo dire che vi ci attaccherete e sarà dura smettere di mangiarli.

Read more