SPAGHETTI ALLE ACCIUGHE E PANGRATTATO per il CLUB DEL 27

 

Vi starete chiedendo se mi sono ammattita, credo non sia mai successo da quando ho il blog che posti ben tre ricette di primi piatti con tanta frequenza:
Se prima è stato complice Mtc con la proposta della pasta col pesce di Cristina, adesso è il Club del 27, una specie di spin off di Mtchallenge che va a recuperare ricette prese dai vari temi del mese riproponendone una selezione così da non farle cadere nell’oblio del web.
Io ho scelto gli spaghetti con le acciughe e pangrattato di Lucia, adoro talmente tanto la pasta con la mollica che a volte me ne cuocio un po’, condisco con solo olio e spolvero con quei granelli croccanti, la trovo irresistibile!
Questa variante con le acciughe è ancora più saporita pur restando velocissima e facilissima.
E quindi PASTA e BASTA!

 

 

Read more

SPAGHETTI ALLE VONGOLE E POMODORINI AL FORNO per MTC n.67

 

 

Ci voleva Mtchallenge a farmi rimettere mano al blog! 
Torno a scrivere dopo più di un mese di inattività, di blocco totale e rifiuto verso questo mio angolo personale che non sa più darmi pace come prima.
Forse non mi piace quello che è diventato il mondo dei/lle foodbloggers, mi sento quasi tagliata fuori, obsoleta, non rincorro visibilità ossessive, io cucino e basta e a volte ho la sensazione che questo non interessi più.
Però come dicevo dopo la pausa estiva ricomincia l’appuntamento mensile con Mtc e si inizia da Cristina che ha proposto come tema la pasta col pesce. Evviva.
Lo dico subito, io amo il pesce senza troppe lavorazioni, sughi, intingoli, panne, creme, lo amo al naturale per cui la mia ricetta è di una semplicità disarmante, solo vongole e qualche pomodorino cotto al forno, il resto lo fa la cottura della pasta terminata in padella con l’acqua delle vongole e stop, un profumo di aglio e qualche foglia di prezzemolo, niente di più.
Anche l’impiattamento che ne è seguito vale questa regola, spaghetti alle vongole senza troppi abbellimenti, nidi, arrotolamenti perfetti, questo devono essere, naturalmente a mio modestISSIMO parere 😀 

 

 

Read more

SARTU’ DI RISO CON LUGANEGA, PISELLI E POLPETTE DI POLLO per MTC65

 

C’era una volta un donnino di mezza età, no in realtà la mezza l’aveva passata da una decina d’anni.
C’era una volta una signora attempata, ma per essere oneste la sua età non la dimostrava affatto, piena di buoni propositi per la sua linea e soprattutto per la sua salute.
Tale signora proprio per l’età, che non dimostrava affatto ma ce l’aveva e doveva farsene una ragione, all’improvviso si trovò con 12 chili in più e valori di colesterolo e trigliceridi che bastavano a spalmare di grasso ogni Gran crispy Mc bacon dell’universo mondo, oltre sudorazioni diurne e notturne che manco la doccia di Psyco ma quella è un altra storia!
Poi arrivò Mtc, si sempre lei (perchè si sappia che mtc è femmina!) e non bastò il pollo fritto, non bastò la terrina a mandarmi in crisi, non posso friggere, non posso mangiare tanti grassi, non posso non posso non posso, ma al solito soccombo e dopo mille mila escamotage per rendere light ciò che light non potrà mai essere ecco che mi ritrovo a cucinare A-per un esercito B-evitando di pensare a fiumi di colesterolo che come lava colante scorrono nelle mie vene.

La sfida precedente l’ha vinta Marina ed ha proposto per questo mese il Sartù di riso, lo dico, quando ho visto le sue foto e le ricette dettagliate mi è venuto un mancamento, sia per la voglia di scofanarmene uno intero da sola ma purtroppo anche pensando ‘n’altra volta a come alleggerire un piatto così imponente, così ancorato alla tradizione napoletana da doversi prostrare davanti ad esso, figuriamoci reinterpretarlo, e light per giunta!

 

Read more