SPAGHETTI ALLE VONGOLE E POMODORINI AL FORNO per MTC n.67

 

 

Ci voleva Mtchallenge a farmi rimettere mano al blog! 
Torno a scrivere dopo più di un mese di inattività, di blocco totale e rifiuto verso questo mio angolo personale che non sa più darmi pace come prima.
Forse non mi piace quello che è diventato il mondo dei/lle foodbloggers, mi sento quasi tagliata fuori, obsoleta, non rincorro visibilità ossessive, io cucino e basta e a volte ho la sensazione che questo non interessi più.
Però come dicevo dopo la pausa estiva ricomincia l’appuntamento mensile con Mtc e si inizia da Cristina che ha proposto come tema la pasta col pesce. Evviva.
Lo dico subito, io amo il pesce senza troppe lavorazioni, sughi, intingoli, panne, creme, lo amo al naturale per cui la mia ricetta è di una semplicità disarmante, solo vongole e qualche pomodorino cotto al forno, il resto lo fa la cottura della pasta terminata in padella con l’acqua delle vongole e stop, un profumo di aglio e qualche foglia di prezzemolo, niente di più.
Anche l’impiattamento che ne è seguito vale questa regola, spaghetti alle vongole senza troppi abbellimenti, nidi, arrotolamenti perfetti, questo devono essere, naturalmente a mio modestISSIMO parere 😀 

 

 

Read more

SAVARIN DI PANNA COTTA AL CAFFE’, CIOCCOLATO E SAMBUCA di SANTIN

 

In principio doveva essere un pane al latte, volevo sospendere la sequenza di dolci ma poi ho postato la foto su Fb e mi hanno chiesto la ricetta, per cui sono qua a scriverla soprattutto perchè è una ricetta di Maurizio Santin presa dal suo ultimo libro CioccoSantin, bellissimo, tutto dedicato al cioccolato, una ricetta che prevede tre preparazioni ma tutte molto veloci e facili, la base è una frolla montata che si scioglie in bocca, la panna cotta è setosa, mai sentita una consistenza simile, io poi adoro la Sambuca e non potevo che inaugurare il suo libro con questa delizia.
Prima di darvi la ricetta una premessa: nel libro sono presentati come piccoli savarin, io li devo servire a un dopo cena per cui ho optato per una misura più grande, ho usato questo multistampo per savarin  per la panna cotta ed ho cotto la frolla in queste basi per tartellette , entrambi di Pavonidea.
Ho dimezzato le dosi ma se la panna cotta è bastata per gli otto savarin, la frolla è comunque tanta, poco male, ho preparato dei biscotti per la colazione.
Nel libro non è purtroppo citata la Sambuca, io l’ho aggiunta a mio gusto assaggiando poco per volta prima di aggiungere la panna montata alla crema al caffè.

 

Read more

SPAGHETTI ALLA CHITARRA CON CREMA DI MELANZANE ALLA PAPRIKA AFFUMICATA E STRACCIATELLA

 

A volte rileggendo il blog mi rendo conto che sembra mi nutra solo di dolci, mentre sembrerà strano ma durante la settimana non tocco neanche un biscotto, se non quelli che preparo apposta per la colazione e che comunque mangio con moderazione, un paio al massimo e spesso nemmeno quelli.
Però i dolci diciamocelo, sono quelli che più ci conquistano, ci fanno voglia solo a vederli in fotografia, ci immaginiamo la cremosità di quella mousse o la fragranza di quella crostata, e così va a finire che tralascio le altre ricette per dare la precedenza ai dessert.
Oggi però devo consigliarvi questo piatto di spaghetti alla chitarra fatti in casa (ma se li trovate pronti comprateli) con una crema di melanzana facilissima da fare, l’unica difficoltà sta forse nell’avere la paprika affumicata, io l’ho trovata a un mercatino itinerante e mi piace da morire.
Premetto che quando l’ho cucinata le temperature erano ancora accettabili per poter accendere il forno, ma si può tranquillamente cuocere la melanzana in padella o in micro.

Read more