BISCOTTI ANZAC di Yotam Ottolenghi

Se ultimamente scrivo così tante ricette di biscotti è perchè da tempo ho deciso di non comprare più quelli confezionati e prediligere prodotti più sani preparati da me, questo non vuol dire che siano più leggeri o dietetici, si tratta pur sempre di zucchero e burro a iosa ma sicuramente non ingurgito conservanti e porcherie varie.
Poi devo sperimentare le ricette di quel gran bel libro che è Sweet, l’ultimo di Yotam Ottolenghi dedicato ai dolci, e se i biscotti alle mandorle e avena e quelli alla banana e noci pecan si sono contesi il podio devo dire che anche questi non sono da meno.
Gli Anzac sono biscotti tipici di Australia e Nuova Zelanda, il nome deriva dall’acronimo Australian and New Zeland Army Corps, tradizionalmente ricordati come i biscotti che le mogli spedivano ai soldati nei luoghi in cui combattevano perchè avevano la caratteristica di conservarsi a lungo.
Questa, come ammette anche Ottolenghi sul libro, è una sua rivisitazione che io ho leggermente modificato seguendo il consiglio di Federica sostituendo l’uvetta con le gocce di cioccolato e usando lo sciroppo d’acero al posto del miele.
Altre ricette di Ottolenghi le trovate in questa pagina.

Read more

IDEE PER NATALE: BISCOTTI SECCHI AL NESQUIK

 

Giuro che questi sono gli ultimi biscotti che propongo e penso che per un po’ non vi ammorberò più.
Non so voi ma io amo regalare cose fatte da me, biscotti a volontà, liquori che metto a riposo un paio di mesi prima di Natale, salse, sali aromatici, preparati per pancakes, brownies, muffin, cioccolata calda, mix di spezie e aromi per marinate, insomma ogni anno cerco di cambiare e spero che chi riceva questi doni ne sia contento.

Read more

IDEE PER NATALE: BISCOTTI GIRELLA al CACAO e ARANCIA

 

 

Gironzolavo in rete alla ricerca di biscotti semplici, ho già provato ed approvato quelli al burro d’arachidi, alle spezie e cacao, al pepe, e mi mancava una ricetta che andasse bene per la colazione, senza tanti fronzoli, così sono capitata sul blog di Antonella, blog fra l’altro non aggiornato da un po’ di tempo ed è un vero peccato perchè l’ho sempre considerata molto brava e “affidabile”.
Mi ha attirato principalmente il titolo “biscotti al cucchiaio”, mi son detta che forse era perchè si misurano tutti gli ingredienti col cucchiaio e che sarebbe stata una gran figata non pesare nulla, in realtà i cucchiai della ricetta si riferiscono ad alcuni ingredienti ed il resto è dosato al grammo, poco male, mi attirano lo stesso e li preparo naturalmente modificando gli aromi a mio gusto.
Sono buoni, di consistenza rustica e perfetti da inzuppare nel latte, in una scatola di latta si conservano giorni e giorni, anche se non resisteranno tanto!

Read more