IDEE PER NATALE: ESTONIAN KRINGLE

 

Ed eccoci all’ultimo post prima delle feste natalizie, negli ultimi giorni vi ho proposto tante idee per dolci regali, vi ho sommersi di biscotti di ogni tipo e forma ed oggi invece vi faccio vedere cosa potete mettere sulla vostra tavola la sera della Vigilia insieme a pandoro e panettone, torroni e chi più ne ha più ne metta.
L’Estonian Kringle è un dolce lievitato molto carino nella forma e anche molto facile da eseguire, io ho arricchito la farcitura classica di burro, zucchero e cannella con pezzetti di mandarini canditi da me col metodo delle arance che trovate qui.
L’ho quindi decorato con qualche ribes rosso per richiamare la classica ghirlanda di Natale e non l’ho spolverato volutamente con lo zucchero a velo, cosa che farò solo al momento di servirlo.
La ricetta l’ho presa dal blog di Patrizia e lì potete vedere anche tutti i passaggi per la formatura.

Read more

TAKE HOME CHOCOLATE CAKE di OTTOLENGHI

 

 

Ho ordinato l’ultimo libro di Yotam Ottolenghi dedicato interamente ai dolci, Sweet, e pur non avendolo ancora fra le mani ecco che provo subito una ricetta.
Complice il gruppo su Fb in cui un manipolo di innamorate fan della sua cucina provano le sue ricette e si scambiano opinioni, quasi sempre positivi perchè difficilmente Yotam ne sbaglia una, e quando Elisabetta ha messo foto e ricetta di questa torta grondante cioccolato non potevo non provarla subito.
Non è leggerissima, lo dico subito, gronda burro e zucchero molto di più di quanto sia abituata ad usarne ma per una volta si può fare, caso mai seguiranno un paio di giorni a insalata e pollo alla griglia per smaltire gli eccessi 😉 

 

Read more

CAKE VELOCE ALLE ALBICOCCHE

 

 

Questa è la prima di una sorta di “trilogia” di dolci con albicocche, seguiranno una torta molto ricca e una crostata che ho servito ieri ed è stata più che apprezzata.
Adoro le albicocche ma purtroppo non riesco a trovarne di buone, sono sempre molto acerbe, dure, senza sapore, quindi una sera in cui ero in astinenza da zuccheri ho guardato quei frutti che avevo messo insieme a una mela con la speranza che maturassero e mi sono detta “via, frulliamo e vediamo cosa ne esce!”.
Ne è uscito un cake leggero come una nuvola, con una consistenza quasi eterea, velocissimo da fare e se fate come me lo potete cuocere in tre piccoli stampi da 16cmx8 , uno lo consumate subito e gli altri li congelate così da avere una scorta per le vostre colazioni o le vostre voglie improvvise di dolce.


Read more