TARTUFI CROCCANTI TIRAMISU

 

Oggi vi voglio proporre questi dolcetti davvero deliziosi.
Avevo già parlato dei prodotti Babbi in questo post quando li ho ricevuti dopo la partecipazione al contest di TribùGolosa ma non li avevo ancora assaggiati tutti e in particolare non avevo ancora aperto la scatola dei wafer al caffè, una bella scatola dorata che contiene queste piccole sfoglie di una bontà assoluta, il profumo di caffè ti pervade appena la togli dall’involucro di cellophane, i wafer sono leggeri e friabili, non ne ho mai mangiato di tanto buoni.
Per non correre il rischio di finire tutta la scatola con la tattica del “ancora uno e poi basta” dovevo pensare a come utilizzarli e la prima idea è stato un tiramisu, si ma come potevo farlo, strato di wafer, crema al mascarpone ecc? No, non mi piaceva, inoltre non volevo un dolce troppo ricco, niente uova o panna, poi mentre ne sgranocchiavo uno (era l’ultimo e poi basta) ho pensato a dei piccoli tartufi e per renderli meno scontati li avrei ricoperti di un guscio croccante di cioccolato fondente invece del solito cacao.
Mi sono messa subito all’opera e devo ammettere che il risultato finale è decisamente buono.

 

TARTUFI CROCCANTI TIRAMISU:
dosi per 20 tartufi

50g di Wafer al Caffè Babbi
200g di mascarpone
3-4 cucchiai di caffè
150g di cioccolato fondente 75%
cacao per spolverare

tritare finemente i wafer, 
mescolare con una frusta il mascarpone per renderlo più cremoso, unirvi i wafer e 2 cucchiai di caffè, mescolare ed aggiungere il caffè restante poco per volta per ammorbidire il composto,
trasferire in frigorifero per almeno 30 minuti,
trascorso questo tempo riprendere la crema e formare dei tartufi poco più grandi di una nocciola, disporli su una placca foderata di carta forno e riporli in congelatore per 15 minuti,
nel frattempo fondere il cioccolato fondente a bagno maria o in micro onde e lasciarlo intiepidire, 
tirare fuori dal freezer i tartufi, infilarli uno per volta con uno stecco da spiedino e intingerli nel cioccolato fuso, rigirarli in modo da ricoprirli completamente, scolare l’eccedenza e trasferirli su una gratella togliendoli dallo stecco aiutandovi con il manico di un cucchiaino o un’altro stecco,
una volta terminati lasciarli al fresco in modo che il cioccolato si rapprenda bene, spolverarli con un po’ di cacao e presentarli dentro ai pirottini di carta per cioccolatini.
Conservarli in un contenitore al fresco o in frigorifero per non più di 3-4 giorni.

 

Babbi è su
FB
Twitter
Instagram

 

CIOCCOLATINI ALL’ARANCIA E ALLA PERA

 

Fra pochissimi giorni è l’Epifania e immagino che in molte delle vostre case facciano bella mostra tante calze che aspettano di essere riempite di dolcetti, e perchè non fare dei cioccolatini con le nostre mani?
Procuratevi uno stampo carino, io ho utilizzato questo in silicone di Pavoni che mi piace molto in quanto i cioccolatini sono belli grossi, perfetti per accogliere un gustoso ripieno.
Li ho farciti metà con delle arance candite e frullate e il resto con una pera tagliata a piccoli cubetti e fatta cuocere in padella con burro e zucchero, se volete farli per gli adulti ci sta benissimo una spruzzata di grappa 😉 

Read more

TARTUFI AL CIOCCOLATO, UVETTA E RUM

tartufi cioccolato e uvetta

 

Ecco dei tartufini tanto veloci e facili quanto buonissimi, potete prepararli se avete amici a cena ed offrirli col caffè, il rum e il cioccolato sono un abbinamento perfetto e piaceranno sicuramente.
La ricetta è di Donna Hay, l’ho vista curiosando sul suo sito e pur essendo già tarda sera sono andata a farli subito, il tempo di riposo in frigorifero in modo che si rapprenda il cioccolato e sono praticamente pronti, ma vi avverto che sono come le ciliege, uno tira l’altro!
Ho fatto metà dose della ricetta originale, me ne sono venuti 35.

Read more