ZUPPA INGLESE DI PANDORO e BUON ANNO!

Non potevo chiudere questo 2017 senza un dolce!
A dire il vero ultimamente non ho postato altro, ma si sa che le feste natalizie sono un’ottima scusa per rimandare la dieta a dopo l’Epifania, e io sono fedele alle tradizioni 😉 
Ultimamente sta girando un video su come utilizzare il Pandoro facendo una specie di corona molto carina e non essendo appassionata di dolci natalizi (lo so non son normale) e trovandomi un Pandoro da smaltire ho preso l’occasione al balzo ed eccolo qua, pronto per essere messo in tavola a fine cenone di Capodanno ed accontentare sia gli amanti del Pandoro sia quelli atipici come me che lo sopportano solo se camuffato.
Per la fetta dovrete pazientare, se ne resterà la fotograferò a fine libagioni, mica posso mettere in tavola un dolce tagliato e rimesso insieme, cosa sulla quale gli amici non avrebbero niente da ridire perchè ormai sono abituati, ma almeno per l’ultimo dell’anno voglio fare le cose per bene, si sa mai porti sfiga! 😀 

Read more

IDEE PER NATALE: ESTONIAN KRINGLE

 

Ed eccoci all’ultimo post prima delle feste natalizie, negli ultimi giorni vi ho proposto tante idee per dolci regali, vi ho sommersi di biscotti di ogni tipo e forma ed oggi invece vi faccio vedere cosa potete mettere sulla vostra tavola la sera della Vigilia insieme a pandoro e panettone, torroni e chi più ne ha più ne metta.
L’Estonian Kringle è un dolce lievitato molto carino nella forma e anche molto facile da eseguire, io ho arricchito la farcitura classica di burro, zucchero e cannella con pezzetti di mandarini canditi da me col metodo delle arance che trovate qui.
L’ho quindi decorato con qualche ribes rosso per richiamare la classica ghirlanda di Natale e non l’ho spolverato volutamente con lo zucchero a velo, cosa che farò solo al momento di servirlo.
La ricetta l’ho presa dal blog di Patrizia e lì potete vedere anche tutti i passaggi per la formatura.

Read more

IDEE PER NATALE: TORRONE RESUSCITA-MORTI

 

Spesso ho parlato di Mtchallenge come di una squadra di menti eccelse ma totalmente folli, e questa follia ha portato la redazione a sobbarcarsi un calendario dell’Avvento ricco di spunti e regali, ogni giorno, ogni santo giorno, e se non è follia questa ditemi come devo chiamarla!
Ci sono pdf da scaricare per confezionare biglietti, chiudi pacco, idee per la playlist da ascoltare, consigli per libri, ricette per noi o da regalare, liquori, scrub per il corpo, mix per tisane, e naturalmente fra tutto questo il mio occhio è caduto su un trionfo di cioccolato, che se a dire il vero detesto cordialmente quello bianco tutto il resto mi ha fatta catapultare in dispensa a controllare di avere il necessario per farlo, subito!
Sto parlando del torrone dei morti, dalle folli ribattezzato resuscita-morti e basta addentarne un pezzo per capirne il motivo. 
Tradizionalmente fatto per quel triste giorno in cui si onorano i defunti nulla vieta che lo possiamo fare per Natale, sia da regalare in versione mignon, tipo torroncini, sia per metterlo in tavola in tutta la sua opulenza.
La ricetta è di Annalu del blog Assaggi di viaggio ed io ho deciso di fare la versione alle nocciole, da lei trovate altre idee golosissime e anche creative, qui
Per il mio ho usato uno stampo da tronchetto Pavonidea in cui ho inserito il tappetino decorato Rollè Pavonidea , l’ho sformato alla perfezione e l’ho poi decorato con del colore alimentare oro e rosso sempre di Pavonidea .

Read more