GELATO FURBO AL LEMON CURD E CROSTATA

 

Di questo gelato furbo di Martha Stewart non posso più farne a meno, ci si impiega talmente poco tempo a farlo e le varianti sono così tante che appena penso “mmm, questo ingrediente ci starebbe bene?” già sono davanti al frigorifero a tirar fuori l’occorrente, è successo con quello al burro d’arachidi che devo ancora postare e con quello alla Nocciolata e croccante di noci pecan fin’ora imbattibile, ma io non sono affidabile perchè mangio solo dolci “neri”, se non c’è cioccolato non mi soddisfano pienamente.

Per questa variante ieri su Fb ho lanciato un indovinello, ho postato la foto di apertura e ho chiesto chi sapesse indovinare cosa avrei preparato, i biscotti sui cucchiaini secondo me erano un indizio importante, ad una crema ci sono arrivate, anche al lemon curd, ma quando poi ho messo la foto finale sono rimaste tutte allibite, era una ricetta difficile da immaginare!
Confesso che ho comprato il lemon curd già pronto in vasetto, non avevo voglia di stare ai fornelli e ad aspettare che diventasse freddo, se questa è una ricetta furba da fare in 5 minuti bisogna attenersi alla semplicità e rapidità 😉
Il resto, la crostata, era inizialmente si una base di frolla che nel tentativo di sformare grazie alle mie dolci maniere si era rotta irrimediabilmente, ma dato che io difficilmente butto il cibo l’avevo ridotta in briciole pensando di usarla come base per un cheesecake, e invece è finita in un gelato al lemon curd, buono, fresco, con quel sentore di pasta frolla da ricordare una pie al limone.

Read more